think turns

considera la possibilità di una svolta

Re focusing

| 0 commenti

Due giorni di stordimento, due incontri che sono bordate da spingarda di buon calibro.

Stop: fatemi scendere, devo cambiare velocità, questo treno non va nella mia direzione. Quale la mia? Dammi un giorno e te lo dico. Devo solo rifocalizzare.

Calibrare di nuovo gli strumenti, azzerare, togliere una polvere accumulata, che interrompe il contatto elettrico.
Ricordo le auto elettriche della pista Polistil, le linguette di rame, i contatti striscianti che andavano puliti, con un po’ di carta vetrata, per togliere il velo di ossidazione che rallentava il flowing continuo e performante degli elettroni. Fatto questo ripartivi.

Contatti striscianti.

Rifocalizzare.gli strumenti ci sono tutti, vanno solo calibrati. Di nuovo.

Accendere, riattivare.

Devi andare a correre.

Lascia un commento