think turns

considera la possibilità di una svolta

Le nuvole

| 1 commento

LE NUVOLE
(F.De Andrè – M.Pagani)

Vanno vengono
ogni tanto si fermano
e quando si fermano
sono nere come il corvo
sembra che ti guardano con malocchio

Certe volte sono bianche e corrono
e prendono la forma dell’airone
o della pecora
o di qualche altra bestia
ma questo lo vedono meglio i bambini
che giocano a corrergli dietro per tanti metri

Certe volte ti avvisano con rumore
prima di arrivare
e la terra si trema
e gli animali si stanno zitti
certe volte ti avvisano con rumore

Vengono vanno ritornano
e magari si fermano tanti giorni
che non vedi più il sole e le stelle
e ti sembra di non conoscere più
il posto dove stai

Vanno vengono
per una vera mille sono finte
e si mettono là tra noi e il cielo
per lasciarci soltanto una voglia di pioggia.

Immagine tratta da The Cloud Appreciation Society

Un commento

  1. non sò come funziona sta cosa, spero ti arrivi questo messaggio. anche se non volevamo raggiungerci attraverso mail devo farti sapere che il libro di ricoeur mi è arrivato stamattina. mi spiace ancora un sacco per tutti i soldi che hai speso. mi chiedevo se si risparmia qualcosa facendo le ordinazioni via mail. spero che roma ti porti una stupenda fine di primavera nell’anima. il mondo prima che arrivassi te non era la stessa cosa per quel che riguarda me con te.
    tuo massi

Lascia un commento